fbpx

Lino Farao di Arcat: “Cosa facciamo in Abruzzo, maglia nera dell’azzardo”

Arcat Abruzzo

ARCAT Abruzzo con sede legale ad Avezzano ma presente su tutto il territorio regionale è una Organizzazione di Volontariato ed Ente del Terzo Settore attiva in Abruzzo da 37 anni, nella Regione che è maglia nera in Italia sull’azzardo patologico. L’attività principale di ARCAT è quella dei Club Alcologici e di Ecologica Sociale, destinati a chiunque voglia migliorare il proprio benessere e che si basano sul metodo dell’auto-mutuo-aiuto. L’organizzazione fa sopratutto promozione e prevenzione sul territorio, sia per quanto riguarda le varie forme di addiction: droga, alcool e gioco d’azzardo e sia su altre forme di fragilità (ansia, depressioni). Attualmente in Abruzzo sono attivi 25 Club per un totale di circa 150 famiglie che li frequentano, mentre la maggioranza delle persone che si rivolgono ad ARCAT è composta da famiglie di qualsiasi estrazione e classe di età. L’Abruzzo è la Regione in cui si spende di più sull’azzardo con una emergenza che riguarda negli ultimi anni in particolar modo i pensionati.

Arcat Abruzzo con Lino Farao

Lino Farao , presidente di ARCAT Avezzano, educatore professionale e terapeuta, racconta come «da 10 anni ormai ci occupiamo anche di Disturbo da Gioco d’Azzardo Patologico, mettendo in campo strumenti per accompagnare le persone a dare un senso diverso alla vita in una prospettiva di benessere personale e familiare. Lavoriamo insieme alle famiglie sull’attivazione di supporti socio relazionali e di percorsi di rieducazione. Lavoriamo in collaborazione con i Ser.D territoriali e con tutti gli altri enti territoriali. Tutti i giorni osserviamo i danni che l’azzardo causa e che, a differenza delle altre addiction, degenerano in tempi molto più brevi. Inoltre esiste un sommerso molto ampio di cui è difficile reperire i dati, anche perché generalmente le persone aspettano troppo tempo prima di chiedere aiuto».

Precedente
Successivo
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.