Gioco d'azzardo

Rischi per la salute

Giocare d’azzardo comporta seri rischi per la salute, mentale e fisica, che aumentano all’incrementare del tempo dedicato al gioco

 

Quando si gioca d’azzardo, a qualunque tipo di gioco, anche poche volte, si diventa un giocatore o una giocatrice d’azzardo. Ti sembra una esagerazione?
Eppure, l’Istituto Superiore di Sanità ha individuato quattro categorie di giocatori/giocatrici d’azzardo: Sociale, a basso rischio, a rischio moderato e problematico.

  • Il giocatore sociale ha un approccio al gioco d’azzardo puramente ricreativo.
  • Il giocatore a basso rischio mostra atteggiamenti a rischio che si presentano in poche occasioni e che riguardano la gestione del tempo dedicato al gioco (più è elevato il tempo che si dedica al gioco e più sono elevati i rischi).
  • Il giocatore a rischio moderato presenta per la maggior parte del tempo uno o più comportamenti del giocatore problematico (ansia, depressione, insonnia, abuso di tabacco/alcol/droghe, disturbi gastrointestinali, problemi cardiaci, inappetenza, crisi di sudorazione, tremore, irrequietezza motoria).
  • Il giocatore problematico fatica a gestire il tempo da dedicare al gioco, a controllare quanto spende, alterando i comportamenti familiari e sociali, e accusando problematiche fisiche che riguardano: ansia, depressione, insonnia, abuso di tabacco/alcol/droghe, disturbi gastrointestinali, problemi cardiaci, inappetenza, crisi di sudorazione, tremore, irrequietezza motoria.

La dipendenza da gioco d’azzardo o gambling addiction di chiama
Disturbo da Gioco d’Azzardo (DGA)

Chi si ammala di gioco d’azzardo significa che diventa dipendente dal gioco, ossia ha difficoltà a controllare il proprio comportamento quando gioca d’azzardo e pure quando non gioca. Il giocatore e la giocatrice patologici, infatti, provano un’intensa e persistente preoccupazione per il gioco d’azzardo con la necessità di giocare sempre più soldi per ottenere lo stesso livello di eccitazione.

L’ossessione per il gioco d’azzardo persiste anche quando non si sta giocando, portando la persona a trascurare gli impegni lavorativi, familiari o sociali, fino a mentire e anche rubare per finanziare il gioco.

Questi comportamenti causano spesso problemi di salute come ansia, attacchi di panico, fobie, depressione e disturbi del sonno che possono degenerare nei casi più gravi in tentativi di suicidio.

Lo stato mentale alterato causa, di conseguenza, molto spesso problemi cardiovascolari (come ipertensione, aritmie e infarto), respiratori, gastrointestinali (come ulcera e gastrite) e anche immunitari, con l’aumento del rischio di malattie infettive. Il Disturbo da Gioco d’Azzardo (DGA) è stato inserito nel Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5) fra le dipendenze comportamentali.

Le dipendenze comportamentali coinvolgono pulsioni “normali” (come sesso, cibo, amore, denaro…) che diventano patologiche nella misura in cui raggiungono un certo livello di eccesso e di pericolosità per la persona. Il carattere distintivo della dipendenza comportamentale resta sempre e comunque l’incapacità della persone di mitigare il comportamento, nonostante le conseguenze negative che osserva nella sua vita quotidiana.

La persona con dipendenza da gioco d’azzardo spesso soffre anche di altre dipendenze e  questa situazione sempre più diffusa soprattutto fra i giovani si chiama: polidipendenza. Stiamo parlando di dipendenze sia comportamentali (internet, videogicohi, social network, shopping, porno…) sia da sostanza (droghe, alcol, ansiolitici…)

Come si previene il Disturbo da Gioco d’Azzardo

Per prevenire la dipendenza da gioco d’azzardo il modo più efficace è… non giocare!

Più facile a dirsi che a farsi, dato che il gioco d’azzardo è presente in ogni luogo (fisico e digitale) ed è sempre a portata di mando praticamente a tutte le ore. La prevenzione, dunque, la si fa anzitutto con l’informazione, perché solo la conoscenza genera consapevolezza. Quindi se sai cosa davvero è il gioco d’azzardo e quali conseguenze comporta, dovresti più facilmente starne alla larga! 

Come si cura il Disturbo da Gioco d’Azzardo

Chiedendo aiuto!

Chi soffre di DGA e i suoi familiari possono rivolgersi ai SerD (i Servizi per le Dipendenze), servizi territoriali che Se questo è un gioco sta mappando.

Il nostro blog mette in rete le tante realtà che in Italia si occupano della presa in carico delle persone con DGA e dei loro familiari.

Rischi del gioco d'azzardo

Indebitamento

Che giocatore sei?

Se giochi d’azzardo, scopri che tipo di giocatore sei
(sociale, a basso rischio, a rischio moderato, problematico
)

Se invece non giochi, proponi il test a chi sta dedicando tempo e soldi allazzardo.