avviso pubblico

Ilaria Petrucci

La stimolazione del cervello che cura le dipendenze. L’rTMS spiegata da Ilaria Petrucci

La Promessa Impresa Sociale da oltre 20 anni si occupa del trattamento di tutte le forme di dipendenza patologica dalla tossicodipendenza al disturbo da gioco d’azzardo, passando per l’alcolismo, la dipendenza di internet, da cibo ecc. Una realtà molto attiva sul territorio con percorsi di cura, trattamenti e progetti che raggiungono e aiutano chi soffre …

La stimolazione del cervello che cura le dipendenze. L’rTMS spiegata da Ilaria Petrucci Leggi altro »

Luigi Ciatti: “Dove e come aiutiamo le vittime di usura” 

L’usura va anzitutto prevenuta ma, quando questo non succede, ci sono strumenti e luoghi per aiutare le vittime. Prima di tutto però servono le persone. Professionisti come Luigi Ciatti, presidente dell’Ambulatorio Antiusura di Confcommercio Roma (Lazio) e collaboratore di Fondazione Adventum, che per Se questo è un gioco ci guida nel percorso di conoscenza su …

Luigi Ciatti: “Dove e come aiutiamo le vittime di usura”  Leggi altro »

Gambling, gaming e giovani a rischio. Quello che dicono i numeri del CNR

Sabrina Molinaro è Dirigente di Ricerca presso l’Istituto di Fisiologia Clinica del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) e coordina un gruppo di una trentina di ricercatori che, fra le altre cose, studiano, analizzano e mettono a disposizione di tutti la sintesi dei dati sul fenomeno dell’azzardo e della dipendenza da gioco. Si tratta di una …

Gambling, gaming e giovani a rischio. Quello che dicono i numeri del CNR Leggi altro »

Videogame e gioco d'azzardo

I (video)giochi d’azzardo e il non-confine tra gaming e gamblig

Divertirti. Nel senso di svagarti. Allontanare le ansie, non pensare a niente, solo a giocare. Davanti a uno schermo. Da solo nella tua stanza, senza però sentirti solo, perché stai giocando con altri gamer di cui conosci soltanto nickname e punteggio. Eppure li senti amici, anzi ti sembrano più vicini dei tuoi compagni di classe …

I (video)giochi d’azzardo e il non-confine tra gaming e gamblig Leggi altro »

biagio tinghino

Le trappole che inducono all’azzardo. I bias cognitivi spiegati da Biagio Tinghino

Il Disturbo da Gioco d’Azzardo fa parte delle dipendenze patologiche ed è causato non da una sostanza, come per esempio succede per la tossicodipendenza o per l’alcolismo, ma da meccanismi che si attivano nel nostro cervello che, indotti dalle dinamiche dell’azzardo, scatenano comportamenti patologici. Lo spiega bene Biagio Tinghino, dirigente medico presso l’Azienda Socio Sanitaria di …

Le trappole che inducono all’azzardo. I bias cognitivi spiegati da Biagio Tinghino Leggi altro »

fabio pellerano

Simulare il caso. I trucchi delle slot machine spiegate da Fabio Pellerano

Fabio Pellerano, educatore professionale preso il Servizio per le Dipendenze della Sanità pubblica di Torino e autore del libro Azzardopatia, mette a disposizione di Se questo è un gioco la sua esperienza e ci spiega molto bene come funzionano le slot machine, come ci ingannano e come inevitabilmente ci sbancano. Le ‘macchinette’ sono, infatti, programmate …

Simulare il caso. I trucchi delle slot machine spiegate da Fabio Pellerano Leggi altro »

angela biscaldi

Angela Biscaldi: Come non farsi cambiare il cervello dalla dipendenza digitale

Cosa c’entrano i new media con il gioco d’azzardo? Esiste una correlazione tra la dipendenza da internet e/o da social media e il disturbo da gioco d’azzardo? Ma perché continuiamo a definire ‘new media’ mezzi di comunicazione che ormai sono tutt’altro che nuovi? La vita come un gioco non può prescindere da queste domande, soprattutto …

Angela Biscaldi: Come non farsi cambiare il cervello dalla dipendenza digitale Leggi altro »